Al via la quarta edizione dello YogaFestival Bimbi, interamente dedicato allo Yoga per bambini da 0 a 12 anni (e per le loro famiglie) che si terrà sabato 11 e domenica 12 maggio, dalle 10.30 alle 18.00, presso il Museo della Scienza e della Tecnologia, in via S. Vittore 21.

Si tratta di un evento unico, due giorni in cui lo Yoga diventa un gioco magico e affascinante che attraverso asana, favole, mandala, mindfulness, condivisione, avvicina i piccoli ai valori positivi di questa disciplina millenaria, riconosciuta dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità proprio per il benessere che può regalare, fin dalla più tenera età a chi la pratica, con conseguenti risvolti positivi per l’intera società. Non a caso la pratica dello Yoga, sia degli adulti che dei bambini è in crescita in tutto il mondo e sta conquistando anche le scuole come strumento per migliorare l’apprendimento, insegnare l’empatia e combattere i fenomeni di bullismo e aggressività.

Anche in questa edizione 2019 sono previsti molti corsi tenuti da scuole specializzate, Asana per i piccoli, Baby Mindfulness, pittura di mandala e tante novità come la Capanna delle Fiabe, dove la pedagogista Silvia del Col, accompagnata da musica dal vivo, racconterà favole della nostra tradizione europea (i Fratelli Grimm, Andersen…), mescolando le emozioni suscitate dalle storie alla gentilezza dei Mantra e alla meditazione. E ancora la lussureggiante Giungla Indiana, popolata da varie specie animali, all’interno della quale si svolgeranno tante attività di gioco come avvolgersi nei sari, annusare spezie profumate o pungenti, imparare le danze al suono di musiche tradizionali, costruire le tipiche marionette con sagome di cartone, ascoltare le storie degli eroi del Mahabarata…e imparare a respirare.

Tra le novità anche uno Speciale Yoga in gravidanza per le future mamme con tanti workshop dedicati, pensati per preparare il corpo e l’anima della mamma ad accogliere un nuovo nato: rilassarsi, cantare i mantra, scoprire i segreti degli asana utili anche durante il travaglio.

Una parte del programma è dedicata ai grandi, un angolo in cui i genitori possono praticare e godersi un momento per sé stessi mentre i bimbi sono nelle mani fidate degli insegnanti. Per la prima volta viene proposto alle mamme di adolescenti un incontro insieme alle loro figlie: un cerchio di donne in cui confrontarsi con il corpo delle bambine che cambia, per imparare a vivere questo momento con positività e profondo amore verso sé stesse.

E dato che lo Yoga fa bene a tutti, viene riservata ai nonni una pratica dolce e comoda che possa essere seguita anche seduti su una sedia. Movimenti lenti e facili, accompagnati dal respiro per riscoprire armonia ed elasticità nel corpo e nello spirito.

La partecipazione alle attività del festival è gratis con il biglietto d’ingresso al Museo (€ 10.00 adulto – €7,50 bambino). Per il programma completo http://www.yogafestival.it/bimbi/programma/ .

 

 

Condividi