A partire dagli spunti offerti dal saggio curato da Pamela Pace e intitolato “Un livido nell’anima. L’invisibile pesantezza della violenza psicologica” il prossimo 11 dicembre, alle 18.00, presso la Casa dei Diritti di via Edmondo de Amicis 10 un gruppo di esperti metterà a disposizione del pubblico il proprio sapere per analizzare da vicino le dinamiche e gli effetti, distruttivi, di un abuso trasversale all’età, all’identità di genere e alla connotazione geografica.

L’incontro promosso dall’Associazione Pollicino e Centro Crisi Genitori Onlus vedrà l’intervento dell’autrice del testo introduttivo, Pamela Pace, psicoanalista e presidente dell’Associazione, di Diana De Marchi, Presidente Commissione Pari Opportunità e Diritti Civili, di Casula Patrizia, Sostituto Commissario Questura di Milano e di Marta Bottiani, psicologa e responsabile dell’Associazione Pollicino e Centro Crisi Genitori Onlus.

Un’occasione per offrire a tutti la possibilità indagare, oltre che riconoscere, una condizione comune a molti legami e che pure si sviluppa quasi sempre nell’ombra e nel silenzio, per la difficoltà di denunciare il sopruso di chi si impone sull’altro, denigrandone il modo di essere e di porsi.

L’ingesso all’incontro è gratuito, con iscrizione obbligatoria.

Per info e iscrizioni info@pollicinoonlus.it