Una delle tradizioni più antiche e amate di Milano è il Corteo dei Re Magi, una lunga sfilata storica che si svolge ogni anno il 6 gennaio, giorno dell’Epifania, e che prevede la partecipazione di oltre cento figuranti in elaborati costumi, bande musicali cittadine e animali del circo.

Il corteo, dopo una solenne benedizione, partirà alle ore 11.30 da piazza del Duomo, passerà da via Torino e si fermerà a San Lorenzo, dove si trovano i figuranti che impersonano Erode e la sua scorta, e passando da corso di Porta Ticinese giungerà fino a Sant’Eustorgio. Qui, sul sagrato, sarà allestito un palco con i personaggi della Sacra Famiglia, a cui i Magi portano i doni.

Questa secolare devozione meneghina si fonda su un episodio che, secondo la tradizione, risale al IV secolo quando il vescovo Eustorgio trasportò da Costantinopoli a Milano, nell’omonima basilica, le reliquie dei tre Magi. La stella a otto punte sulla torre campanaria della basilica di Sant’Eustorgio richiama proprio la cometa che ha guidato i tre re alla grotta di Betlemme.

L’evento storico-religioso si concluderà con la visita dei figuranti a comunità di anziani, intrattenuti con allegria dai personaggi del corteo.