Sabato 9 e domenica 10 febbraio, dalle 14.00 alle 17.00, il Museo Bagatti Valsecchi si trasforma in un set dove i visitatori potranno lasciarsi fotografare nei panni di un gentiluomo o di una nobildonna di fine Ottocento. L’iniziativa è realizzata in collaborazione con Leica Camera Italia che consentirà ai partecipanti di portarsi a casa gratuitamente la foto ricordo stampata.

Questa iniziativa si inserisce tra gli eventi collaterali dell’installazione digitale interattiva “Mettici la firma”, in corso fino al 10 marzo, che prende spunto dalle firme lasciate sui libri degli ospiti di casa Bagatti Valsecchi. Attraverso proiezioni e filmati offre l’occasione ai visitatori di oggi di incontrare alcuni dei personaggi che, a partire dal 1886, visitarono la dimora di via Gesù, tappa irrinunciabile del soggiorno milanese per tanti intellettuali ed esponenti dell’alta società internazionale; una dimora frequentata dall’aristocrazia cittadina e italiana, visitata da personaggi emblematici degli anni a cavallo tra Otto e Novecento.

Ai visitatori più curiosi la sfida a tornare in Museo con periodicità: ogni 15 giorni saranno seminati tra le sale della Casa oggetti-indizio di visitatori famosi, il pubblico dovrà indovinare di chi si tratta compilando una cartolina con la soluzione e i propri dati. I vincitori saranno ricontattati e omaggiati con premi e biglietti omaggio.

Per maggiori informazioni: info@museobagattivalsecchi.org ,  02 76006132

 

Condividi