Descrizione

La violenza non è amore e per riuscire a dirlo bisogna riconoscerne i segnali e dare voce a ciò che accade a noi o a chi ci è vicino. Le installazioni e il convegno proposto sono strumenti di sensibilizzazione volti a far riconoscere questi segnali e a comprendere come uscire dalla trappola del maltrattamento.

 

Data

Giovedi 4 maggio 2017

 

Non è amore-percorso interattivo

Orario 9:00-13:00

Luogo Urban Center

Indirizzo Galleria Vittorio E. II Milano

 

Il Labirinto-percorso interattivo

Orario 10.00-19.00

Luogo Galleria Vittorio E. II

Indirizzo Galleria Vittorio E. II Milano

 

La violenza non ha confini-convegno

Orario 10.00-12.30

Luogo Sala Alessi

Indirizzo Palazzo Marino P.zza Scala Milano

 

Curatrice

Patrizia FARINA

Partner: Comune di Milano; SVS DAD Onlus; Fondazione Caritas Ambrosiana; Rete antiviolenza Milano

 

Programma 

“NON È AMORE” – Percorso interattivo per sensibilizzare e riflettere sul tema della violenza e sul maltrattamento alle donne.

“IL LABIRINTO” – Percorso interattivo dove sperimentare, entrandovi, il circolo vizioso in cui da un rapporto ac­cettabile si passa all’abuso.

 

“LA VIOLENZA NON HA CONFINI. DONNE MIGRANTI, ABUSI ED EMANCIPAZIONI

Il convegno si propone di guardare alla percezione femminile della violenza domestica nei paesi poveri e di ascoltare le voci, le esperienze e le opinioni di chi ha fatto la scelta migratoria e abita tra noi.

 

Coordina Claudia Pecorella

Dipartimento di Giurisprudenza, Università Milano Bicocca

 

  • La violenza domestica delle donne nei paesi poveriDipartimento di Sociologia e ricerca sociale, Università Milano Bicocca

 

  • Intervento di Patrizia Farina

 

  • La parola a loro. Come cambia la percezione della violenza fra le donne migrantiDipartimento di Sociologia e ricerca sociale, Università Milano Bicocca

 

  • Tavola rotonda – Modera Ilenya Camozzi

 

Il convegno ha il patrocinio di EDV Italia e del Centro di Ricerca Interuniversitario Culture di Genere

 

 

Condividi