L’Adolescenza sempre in bilico tra ricerca del piacere, conflitti generazionali, richieste di prestazioni del sociale, l’emergere prepotente degli istinti, desideri di libertà di autonomia e di affermazione, ci sfida sul terreno personale della coerenza dell’autorevolezza e della concreta capacità affettiva. Una sfida che rimanda genitori, educatori ed insegnanti ai propri limiti, che spesso richiede agli adulti coraggio ed umiltà per mettersi in discussione. Una sfida che se gli adulti accettano può completarci.

A partire dal 29 marzo, presso la Casa della Psicologia si terrà un ciclo di incontri gratuiti con audiovisivi e riflessione in gruppo, dal titolo “Il segreto dell’amore genitoriale” – una Nuova Psicologia per Aiutare la Famiglia che cambia, per avviare un dialogo e una consapevolezza nuova nel confronto operatori (insegnanti, pedagogisti, sociologi, psicologi e psicoterapeuti), familiari e genitori.

Patrocinati dall’Ordine degli psicologi delle Lombardia, dalla Città Metropolitana e dal Comune di Milano, gli incontri saranno condotti dal Dott. Massimo Bondi (medico psicoterapeuta e formatore), presidente del  Centro Studi internazionale Procedura immaginativa, l’Associazione di Promozione sociale organizzatrice dell’iniziativa.

In uno spazio a partecipazione libera e gratuita (richiesta registrazione per posti limitati), l’utilizzo di spezzoni di film con frammenti significativi di esperienze familiari, scolastiche e relazionali, consentirà ai partecipanti di implicarsi nei vissuti emotivi ed appassionanti dell’avventura educativa e di scoprire le proprie valide risorse interiori spesso poco consapevoli.

Obiettivo degli incontri è coinvolgere i partecipanti, far fare “esperienza” di una psicologia concreta che superi gli schemi di una vuota teoria che spesso colpevolizza senza di fatto offrire un aiuto concreto.

Il primo appuntamento è per venerdì 29 marzo alle ore 21.00; tema della serata Oltre i genitori: le figure che aiutano a crescere, gli educatori, gli insegnanti, il medico di famiglia, i nonni un universo di impossibile integrazione?

A seguire, giovedì 11 aprile ore 21.00Il parlare educativo dovere, responsabilità e impegno, tormenti della crescita o gradini della propria realizzazione? e venerdì 17 maggio ore 21.00Rito di passaggio dell’adolescenza: l’incontro con l’insicurezza esistenziale per genitori e figli.

Tutti gli incontri si terranno alla Casa della Psicologia, Piazza Castello, 2 (MM Cairoli).

Registrazione richiesta posti limitati max 80 partecipanti: eventi@proceduraimmaginativa.it

Condividi