È diritto di tutte le persone con disabilità a vivere nella società, con la stessa libertà di scelta delle altre persone, e obbliga gli Stati firmatari ad adottare misure efficaci e adeguate al fine di facilitare il pieno godimento da parte delle persone con disabilità di tale diritto e la loro piena integrazione e partecipazione nella società”.

Convenzione ONU, art. 19.

Partendo da quanto enunciato nella Convezione Onu, il neonato Spazio WeMi Ornato ha ospitato negli scorsi mesi, un gruppo di Auto Mutuo Aiuto formato da famiglie di persone con disabilità.
Il filo conduttore della riflessione ha riguardato il Dopo di Noi, la fatica di riconoscere l’essere adulto di un figlio fragile, le emozioni rispetto alla sua uscita da casa, la bellezza nell’osservare il distacco del figlio, passo dopo passo, successivamente all’acquisizione di nuove risorse e nuove strategie di vita, acquisendo sempre più autonomia nelle azioni della vita quotidiana.
L’obiettivo ultimo, legato alla sperimentazione, è il consolidamento di una vita in un contesto diverso da quello della famiglia di origine.
Il gruppo di Auto Mutuo Aiuto è arricchito non solo dalla presenza dei genitori delle persone con disabilità, ma vede anche la partecipazione di fratelli e sorelle.
Questa attività è ricompresa nello stanziamento relativo ai progetti presentati la scorsa primavera, per le sperimentazioni residenziali attivate tramite il bando della L.112/2016 sul territorio del Comune di Milano, che coinvolge vari operatori di Cascina Biblioteca, la cooperativa che gestisce lo spazio WeMi Ornato, con diverse professionalità: una educatrice, una Assistente Sociale, uno psicologo.
Il percorso è arricchito dalla partecipazione di famiglie i cui figli hanno già vissuto l’esperienza dell’uscita di casa, e che fungono da testimoni privilegiati; il tutto con il monitoraggio delle Assistenti Sociali referenti.
Al termine di questo ciclo di incontri è prevista l’attivazione di ulteriori momenti di approfondimento e l’avvio di nuovi gruppi di Auto Mutuo Aiuto.

Per informazioni 340 111 33 92
ornato@mail.wemi.milano.it

Condividi