Il prossimo appuntamento con il Premio Internazionale “Il Teatro Nudo” di Teresa Pomodoro profuma d’Oriente.

Il 23 e 24 gennaio alle ore 21.00, infatti, andrà in scena allo Spazio Teatro No’hma di via Orcagna 2, lo spettacolo Fleur de l’Âme della compagnia coreana Oulime, una performance lirica e coreografica dedicata alla travolgente e drammatica storia d’amore tra la bellissima Li-Tsin, danzatrice alla corte del Regno di Joseon e Victor Collin de Plancy, primo rappresentante ufficiale della Francia in Corea.

Sul palcoscenico si esibiranno due danzatrici, Yunseon Hong e Jiyoung Kim, la soprano Nayoung Her e cinque musicisti, in una magnifica creazione che, mescolando danza e musica, strumenti tradizionali coreani come il degum e il gayageum e quelli classici occidentali, racconta l’incontro tra Oriente e Occidente, tra due mondi, due tradizioni e due modi di amare.

Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti. Si consiglia la prenotazione sul sito www.nohma.org.

Condividi