Sabato 16 marzo, dalle 10 alle 18, appuntamento per tutti al Mulino dell’Abbazia di Chiaravalle, via Sant’Arialdo 102, per festeggiare i suoi 10 anni di riapertura al pubblico. Un’intera giornata di iniziative organizzate da Koinè Cooperativa Sociale Onlus in collaborazione con la Comunità monastica, Comune di Milano e il Depuratore di Nosedo.

Era il 21 marzo 2009 quando venne inaugurato il Mulino dopo molti anni di studio e un lungo lavoro di ristrutturazione che hanno riportato alla luce una struttura polivalente molto importante per la città di Milano, poiché simbolo del lavoro manuale, dell’opera di trasformazione del paesaggio e dello sviluppo economico del sud Milano avviata dai monaci cistercensi.

Il Mulino oggi è vivo grazie ad attività culturali, didattiche e ricreative organizzate da Koinè coop in sinergia con la comunità monastica e Parco Agricolo Sud Milano. Le attività coinvolgono circa 15.000 persone all’anno e vogliono far conoscere i valori dei monaci, perché siano da spunto per educare alla sostenibilità.

Nella giornata di festa si vogliono ricordare i passi importanti di questo lungo percorso, in cui sono state coinvolte figure professionali, organizzazioni, enti pubblici, che hanno lavorato in rete, offrendo ognuno la propria competenza.

Il programma della giornata è il seguente:

Ore 10 – 13 – Visita guidata alla macchina molitoria in funzione: il macchinario viene attivato grazie al gruppo di volontari e a Carlo Pedretti della ditta Pedretti di Bienno (BS) che ha rimesso in moto la macina.

Pranzo – Possibilità di pranzare presso il Ristoro dell’Abba con taglieri di salumi e formaggi e degustazione di birre monastiche. Si richiede la prenotazione anticipata contattando direttamente il Ristoro (tel. 349 1516957)

Ore 15 – 18 – Dal restauro al ritorno dell’acqua al Mulino di Chiaravalle, conferenza presso la sala capriate del Mulino di Chiaravalle (per adulti, massimo 50 posti). Intervengono Stefano Zanolini (padre abate dell’Abbazia di Chiaravalle milanese), Michela Palestra (presidente Parco Agricolo Sud Milano), Silvio Fiorillo (architetto responsabile del restauro), Cesare Salvetat (Comune di Milano assessorato Urbanistica, Verde e Agricoltura), Roberto Mazzini (presidente MilanoDepur Spa, depuratore di Nosedo), Patrizia Miari (Koinè cooperativa sociale Onlus).

Ore 15 – 18 – Dai grani al pane, laboratorio per bambini dai 6 ai 13 anni presso la sala di panificazione del Mulino, a cura di Koinè cooperativa sociale (massimo 25 posti, prenotazione obbligatoria).

La prenotazione è obbligatoria anche per le visite guidate e la conferenza al numero 02 84930432.

Condividi