Al via la sedicesima edizione di “Fà la cosa giusta!”, la fiera del consumo critico e degli stili di vita sostenibili, organizzata da Terre di Mezzo, anche quest’anno ad ingresso gratuito.

Dall’8 al 10 marzo, presso i padiglioni 3 e 4 di Fieramilanocity (Via Colleoni, Gate 4) sarà possibile visitare la grande mostra mercato con la sua area espositiva di 32mila metri quadri, divisi in dieci aree tematiche, ma anche partecipare ad incontri, degustazioni, laboratori e attività pensate per i più piccoli.

Nei tre giorni dell’evento, la Fiera diventa infatti un luogo di incontro, scambio e condivisione: una piccola città nella città, con le “piazze” allestite per ospitare approfondimenti, letture, workshop, presentazioni.

Tra le novità di quest’anno c’è PluraleFemminile,​ uno spazio dedicato al ruolo della donna nella società e nel mondo del lavoro, dove si parlerà di “linguaggio di genere”, dell’impegno di scienziate, ricercatrici ed esperte per la valorizzazione del contributo femminile e l’inserimento del tema nei dibattiti pubblici, del tema del “gender gap”, ovvero il divario tra uomo e donna nei redditi, nell’accesso all’istruzione, ai servizi socio-sanitari e alla vita politica. Alle donne è legata anche la mostra interattivaIl labirinto della violenza“, un percorso esperienziale di 10 minuti per imparare a riconoscere i segni della violenza nella coppia.

Del problema dell’ecosistema marino, sempre più in pericolo, si parlerà invece all’interno de Il Porto di ​Fa’ la cosa giusta, “una piazza” dove scienziati, velisti, geografi, pedagogisti, esploratori e giornalisti racconteranno lo stato di salute del mare e dei corsi d’acqua, delle emergenze in atto e delle buone pratiche per risolverle.

Inclusione e arte culinaria ​saranno al centro di ​AltrEmenti Chef​, ​contest di cucina ​dove ragazze e ragazzi con disabilità intellettive si cimenteranno nella realizzazione di piatti che verranno sottoposti al giudizio di una giuria composta da chef professionisti, diplomatici ed esponenti del mondo del food, tra cui Benedetta Parodi.

Un grande spazio all’interno di “Fà la cosa giusta!” sarà dedicato anche all’attualissimo tema dell’accoglienza: si metteranno a confronto modelli di integrazione vincenti, con un particolare focus sul tema dell’accoglienza in famiglia e di quella dei minori non accompagnati, e sulla crisi umanitaria alla frontiere d’Europa.

“Fa’ la cosa giusta!” si svolgerà nei seguenti orari: venerdì 8 marzo dalle 9 alle 21; sabato 9 marzo dalle 9 alle 22; domenica 10 marzo dalle 10 alle 20.

Per il programma completo https://falacosagiusta.org/

 

Condividi