A partire dal 5 febbraio 2019
WeMi Ornato – via Ornato 7

Un progetto che sfrutta lo strumento fotografico come pretesto per intessere un dialogo tra le persone.

Il quartiere Niguarda di ieri e di oggi rivisto attraverso gli scatti per comunicare e dare valore alle azioni quotidiane, agli incontri e al lavoro, all’impegno e alla storia delle persone nel loro quartiere.
Le foto saranno consegnate ai partecipanti, come testimonianza di quello che ha rappresentato l’incontro con quella persona e con quella realtà, in quel dato momento; ma anche alla persona che si è prestata a raccontare e a lasciare un pezzo di se stesso e di ciò che fa.
È una modalità inusuale di scambio e di conoscenza delle persone e del territorio.
La foto in dono è simbolo di ciò che è stato quell’incontro, quella piccola parte della propria giornata che non è replicabile, che si trasforma in un incontro unico nelle modalità, ma che apre la strada alla conoscenza reciproca e alla conoscenza delle persone che abitano un luogo. In ultima istanza, aspira ad una partecipazione attiva delle persone per far emergere i propri bisogni e le proprie necessità.

È una proposta replicabile nel luogo medesimo grazie alle molteplici realtà presenti e alla disponibilità delle persone, soprattutto persone anziane, propense ad attività di volontariato, scambio, contaminazione reciproca, alla vivacità del quartiere e alle relazioni tra le persone. È replicabile perché permette di conoscere persone del quartiere, crea relazioni, conoscenze, fa filtrare la storia del quartiere nella vita di ognuno, per vedere i giorni nostri con occhi nuovi, per conoscere il passato attraverso i racconti e i luoghi, le case presenti in Niguarda.
Durante l’incontro conclusivo, si potranno commentare gli scatti realizzati e verranno scelti quelli da appendere nello spazio di WeMi Ornato e si chiederà alle persone di confrontarsi e di far emergere i loro punti di vista, le loro necessità, quello che riterrebbero utile attivare.

I destinatari saranno suddivisi  in 2 gruppi di 8 partecipanti ciascuno:
• un gruppo si rivolgerà alla persone anziane: 5, 19 febbraio; 5, 19 marzo; 2, 16 aprile dalle 9.30 alle 11.
• un gruppo si rivolgerà a donne di diversa età e provenienza con possibilità di attivazione di un gruppo gioco per bambini con operatore: 7,21 febbraio; 7, 21 marzo; 4,18 aprile dalle 14 alle 15.30.

Costi del progetto: 10 euro a persona

Il corso è a cura di Camilla Guerra, educatrice e illustratrice e grafica d’arte.

Per informazioni:
via Ornato 7
340.1113392/ornato@wemi.milano.it

Condividi