Partiranno il prossimo 22 ottobre i corsi di formazione per aspiranti volontari dell’Help Center Anti Discriminazione della Casa dei Diritti del Comune di Milano. A chiunque scelga di donare qualche ora del proprio tempo per aiutare chi è vittima di qualsiasi forma di discriminazione, l’organizzazione offre un percorso professionale che – oltre ad essere riconosciuto tramite certificazione finale e/o erogazione di crediti universitari – rappresenta un’importante esperienza anche dal punto di vista umano.

La formazione sarà curata da Vox Diritti, dal direct dell’Università degli Studi di Milano, da Associazione Le Cose Cambiano e Accademia Pons e si svolgerà in Casa dei Diritti dalle 19 alle 21 nei giorni previsti. Si parte martedì 22 ottobre con un incontro su “La cultura ed il linguaggio dell’odio – Mappa dell’intolleranza”, per proseguire giovedì 31 ottobre, mercoledì 6 e giovedì 14 novembre. Temi di confronto nei successivi appuntamenti saranno: stalking e cyberstalking; la legislazione antidiscriminatoria ed antirazzista; l’affermazione dei diritti, dalla giurisprudenza alle leggi. Le tematiche affrontate, con il supporto di professionalità delle singole aree di competenza, offriranno ai volontari l’opportunità di acquisire una formazione atta a gestire la prima fase di contatto con chi sceglie di rivolgersi all’Help Center per denunciare una situazione di discriminazione.

Chiunque fosse interessato a diventare volontario dello sportello multimediale – anche lavorando comodamente da remoto – può visitare il sito: Aiuto Anti Discriminazione

Condividi