Sono 35 le nuove tappe previste fino alla fine di novembre per il tour d’autunno del Social Camper, la struttura itinerante pensata per portare tra le cittadine e i cittadini cultura della prevenzione e della salute. Dopo una breve pausa estiva, i farmacisti e gli specialisti a bordo del camper sono pronti a fornire tante nuove consulenze in 17 tappe tra i municipi della città e, nelle restanti 18, anche nei comuni di Bologna, Prato e Cremona.

A presentare il progetto è stato questa mattina l’Assessore alle Politiche sociali e abitative del Comune di Milano, Gabriele Rabaiotti, che, insieme al Direttore Vendite Retail Admenta Italia S.p.A Arianna Furia e ai diversi partner privati che hanno consentito, per il terzo anno, di rinnovare a costo zero per l’amministrazione questo progetto di welfare “pubblico-privato”, ha illustrato i dettagli durante una conferenza stampa che si è tenuta a Palazzo Marino. Molteplici i temi che saranno affrontati in questa seconda fase, con particolare attenzione ad argomenti di stretta attualità e a giornate dedicate alla cultura della prevenzione, alla cura della pelle, al benessere della mamma e del bambino, al respiro, ai vaccini antinfluenzali, alla prevenzione e benessere sessuale, all’ipertensione e all’aderenza alla terapia. Sempre attraverso materiale informativo e divulgativo presente nelle tappe del Social Camper, sarà possibile inoltre conoscere il servizio, offerto agli over 65 da LloydsFarmacia in collaborazione con Bayer, che nei mesi di dicembre, gennaio, febbraio potranno usufruire della consegna gratuita dei farmaci a domicilio. A bordo del Social Camper a Milano saranno presenti anche la rete antiviolenza e gli operatori di WeMi per aiutare tutti i cittadini a trovare le soluzioni più adatte alle proprie esigenze e migliorare la qualità della propria vita attraverso la rete dei servizi domiciliari offerti dal Comune di Milano, in collaborazione con le organizzazioni del Terzo Settore. Per maggiori informazioni: wemi.milano.it

“Diffondere la cultura della prevenzione e della salute – dichiara l’Assessore alle politiche sociali e abitative Gabriele Rabaiotti –  è uno degli obiettivi più importanti che deve perseguire l’Amministrazione, di concerto con la Regione Lombardia. Quella del Social Camper è una iniziativa che va in questa direzione e che dimostra come la collaborazione tra pubblico e privato sia fondamentale e possa essere un’opportunità soprattutto per i cittadini che ne beneficiano. Per questo motivo ringraziamo Energie Sociali Jesurum e LloydsFarmacia che rendono possibile questo tour che ci aiuterà a portare nei quartieri e a far conoscere anche i servizi del Comune di Milano, come WeMi e quelli che si occupano del contrasto alla violenza di genere”.

Nato due anni fa dalla volontà dell’Assessorato alle Politiche sociali del Comune di Milano e realizzato a costo zero per le amministrazioni coinvolte, grazie alla collaborazione virtuosa di Energie Sociali Jesurum e di LloydsFarmacia in sinergia con partner privati, il Social Camper tra maggio e luglio ha già toccato 28 tappe tra Milano, Bologna, Prato e Cremona, offrendo a migliaia di cittadini consulenze ed esami gratuiti, oltre a consigli e materiali informativi utili per sensibilizzare in tema di salute e benessere della persona. Da quest’anno, inoltre, grazie all’ulteriore impegno del Gruppo ADMENTA Italia, per i cittadini milanesi sono stati organizzati 10 incontri informativi presso le piscine MilanoSport della città per illustrare le regole per una corretta e sana esposizione al sole e per conoscere e approfondire tematiche legate alla cura e al benessere della pelle e sono stati potenziati i servizi di welfare con la possibilità per gli over 65 di richiedere la consegna a domicilio delle medicine durante i mesi estivi. In virtù del successo riscontrato, il servizio di consegna gratuita dei farmaci proseguirà per i mesi freddi: a dicembre, gennaio e febbraio LloydsFarmacia, in collaborazione con Bayer, offrirà a Milano agli over 65 un servizio di consegna domiciliare gratuita dei medicinali, con, quando necessario, il ritiro della ricetta dal proprio medico di medicina generale. L’iniziativa è possibile grazie agli strumenti offerti da Pharmap, soluzione leader in Italia per il delivery farmaceutico, che consente a Admenta tramite appLloyds di ricevere e gestire le richieste di consegna a domicilio dei propri prodotti. Le persone sopra i 65 anni, nelle giornate più fredde dell’anno, potranno quindi prenotare telefonicamente i propri medicinali dalla loro LloydsFarmacia di fiducia e riceverli comodamente a casa. Per attivare il servizio gratuito basta effettuare un primo e unico accesso alla Lloyds più vicina, dove, con i propri dati e un documento di riconoscimento, sarà possibile fare una tessera grazie alla quale, dalla volta successiva, si potrà telefonicamente ordinare gratuitamente il farmaco a casa e, se serve, il ritiro della ricetta presso il proprio medico di medicina generale.

Un ampio progetto, quello del Social Camper, che da tre anni attraversa Milano e altri Comuni d’Italia per promuovere capillarmente sul territorio una cultura della prevenzione attraverso consulenze ed esami gratuiti, come l’analisi dello stato di salute della pelle e del capello e la misurazione della pressione, e che si propone di offrire ai cittadini un autunno sempre più protetto, garantendo loro un più facile accesso ai servizi legati al benessere e alla salute. Un’iniziativa che ha la finalità di informare, educare, assistere, stimolare la responsabilità individuale, affinché ogni persona diventi protagonista della propria salute. L’idea del camper itinerante permette di arrivare in modo capillare su tutto il territorio, promuovendo sempre di più un’equità di accesso alle informazioni.

Durante questa terza edizione – da maggio a novembre 2019 nelle città di Milano, Bologna, Cremona e Prato oltre 60 le tappe del Social Camper, durante le quali i diversi temi sono trattati in base alla stagionalità.

Il progetto itinerante del Social Camper è realizzato a costo zero per l’Amministrazione, grazie al contributo di LloydsFarmacia e di partner privati. Le consulenze e le indicazioni gratuite offerte sono possibili questo autunno grazie all’impegno di Abiogen Pharma S.p.A, Bayer, Boehringer Ingelheim, L’Oréal, Mylan con Armolipid Plus, Reckitt Benckiser con Durex e Sanofi Pasteur, la divisione vaccini di Sanofi, che hanno voluto prendere parte all’iniziativa condividendo il valore primario della prevenzione e l’importanza di garantire a ogni cittadino l’accesso ai servizi per la tutela della loro salute. L’implementazione di tutte le tappe è seguita da Out Of Coffee, agenzia specializzata in Live Communication.

Per avere maggiori informazioni e aggiornamenti su temi, date e luoghi in cui il Social Camper sosterà è possibile consultare il calendario su www.lloydsfarmacia.it/social-camper

Condividi