Sabato 1 giugno alle 17.00, al Cinemino di via Seneca 6, Massimo Coppola e Valerio Mastrandrea introducono la proiezione di “Romeo e Giulietta”, un film/documentario girato nel campo nomadi di Tor de Cenci a Roma.

Nel film si racconta il tentativo di mettere in scena la famosa tragedia in un luogo in cui le dinamiche raccontate da Shakespeare hanno ancora una loro assurda attualità – i nostri Romeo e Giulietta, i sedicenni Nino e Mary, appartengono davvero a due famiglie nemiche che vogliono impedirgli di recitare insieme.

Dice il regista Massimo Coppola: ”L’idea di questa particolare versione di Romeo e Giulietta mi è venuta per caso, un giorno, mentre camminavo vicino a un campo Rom. Sono entrato e ho iniziato a parlare con i tantissimi ragazzini che ho trovato al suo interno. Si è chiacchierato a lungo di cinema e sono rimasto colpito dall’entusiasmo con cui un ragazzo mi ha raccontato il suo film preferito: Romeo + Juliet, di Baz Luhrmann. Ho ripensato a quella pellicola, all’opera di Shakespeare e mi sono convinto che provare a scrivere una sceneggiatura che avesse per protagonisti quei ragazzi così lontani dalla nostra cultura sarebbe stato molto interessante”

N.B. Il Cinemino è un cineclub e per accedere alla sala è necessario aver richiesto la tessera associativa (5€ – gratuita per i minori) almeno 24 ore prima della proiezione, compilando il form: https://www.ilcinemino.it/tessere-2/ . Il pagamento della tessera avverrà solo al momento del ritiro. Ricordarsi di portare con sé un documento di identità valido.

Per scoprire tutti i bellissimi film in programmazione al Cinemino nei prossimi giorni: https://www.ilcinemino.it/#homeday

CHI SI PRESENTERA’ ALLA CASSA DICENDO “MILANOFAMIGLIE” AVRA’ DIRITTO AD UN BIGLIETTO RIDOTTO (5 EURO ANZICHÈ 7!)

Condividi