Biblioteca Valvassori Peroni – Via Carlo Valvassori Peroni

WeMi Ornato vi invita a una serata di approfondimento sul tema adozioni e a visitare la mostra “La mia storia sulla pelle”.

Giovedì 13 giugno 2019 ore 20.30

A come ADOZIONE. Un progetto di accoglienza che non finisce mai.

“Qual è il percorso per le coppie che hanno deciso di adottare un bambino? Meglio scegliere l’adozione nazionale o quella internazionale? Che differenze ci sono? I tempi? I costi? Quali problematiche possono sorgere dopo l’adozione? Su questi e altri temi l’autrice offre utili informazioni per poter operare una scelta consapevole.” Anna Genni Mliotti. Adottiamo un bambino? Il percorso adottato attraverso la voce dei protagonisti. Edit. Franco Angeli, 2018

“L’adozione non finisce, e chi la accetta l’ha scelta per sempre. Essere genitori adottivi può rivelarsi meraviglioso, faticoso, a volte drammatico, o più spesso sorprendentemente impegnativo. Giorno per giorno i figli crescono, affrontano la vita, esprimono la loro personalità e cercano il proprio posto nel mondo.” Sonia Negri, Sara Petoletti. Chenonfiniscemai. Una vita da genitori adottivi. Edit. Ancora, 2019.

Ne parliamo con Sonia Negri (Settore Adozione del CTA, Associazione Petali dal Mondo) e Sara Petoletti (psicologa e psicoterapeuta familiare) , autrici di “Chenonfiniscemai. Una vita da genitori adottivi” (ancora Ancora, 2019), Anna Genni Miliotti (docente, formatrice, autrice di numerosi libri sull’adozione) autrice di “Adottiamo un bambino ?. Il percorso adottivo attraverso la voce dei protagonisti” (edit. Franco Angeli, 2018) e Francesco Vadilonga (psicologo e psicoterapeuta, direttore del CTA)

L’incontro è rivolto ai più, a chi sta iniziando il percorso o a chi si trova lungo la strada, ma anche a coloro i quali ancora si trovano, dopo anni, dinnanzi ad interrogativi, perché l’adozione non finisce mai.
Al termine dell’incontro sarà possibile acquistare copia dei libri presentati.

Inoltre fino al 15 giugno 2019 si può visitare la mostra fotografica La mia storia sulla pelle. Tracce indelebili sul corpo che raccontano origini, identità, affermazioni di chi vive esperienze di affido e adozione.

Evento a cura di Biblioteca Valvassori Peroni, in collaborazione con il Centro di Terapia dell’Adolescenza di Milano (CTA).

 

Condividi