Comunicazione
  • Emersione 2020

Emersione dei rapporti di lavoro dei lavoratori extracomunitari e di regolarizzazione della posizione di cittadini extracomunitari sul territorio nazionale ai sensi dell’art. 103 del Decreto Legge 19 maggio 2020, n. 34)


Le domande di emersione possono essere presentate dal 1 giugno 2020 al 15 agosto 2020 (fino alle ore 22.00).

Non è previsto un limite di domande che potranno essere accolte. L’emersione riguarda i lavoratori già impiegati o che hanno l’opportunità di essere impiegati nei settori lavorativi sotto indicati:

• AGRICOLTURA, ALLEVAMENTO E ZOOTECNIA, PESCA E ACQUACOLTURA E ATTIVITÁ CONNESSE;

• ASSISTENZA ALLA PERSONA, PER SE STESSI O PER COMPONENTI DELLA PROPRIA FAMIGLIA ANCHE NON CONVIVENTI, AFFETTI DA PATOLOGIE O HANDICAP CHE NE LIMITINO L’AUTOSUFFICIENZA

• LAVORO DOMESTICO AL SOSTEGNO DEL BISOGNO FAMILIARE;


Le procedure previste per l’emersione e/o la regolarizzazione della posizione dello straniero sul territorio nazionale sono le seguenti:

1. La richiesta di emersione viene presentata telematicamente dal datore di lavoro che dichiara la sussistenza di un rapporto di lavoro irregolare con un lavoratore straniero in uno dei tre settori precedentemente indicati. Il cittadino straniero deve dimostrare di essere presente in Italia da data antecedente l’8 marzo 2020.

2. La richiesta di emersione viene presentata telematicamente dal datore di lavoro che intende concludere un contratto di lavoro subordinato, in uno dei tre settori precedentemente indicati, con cittadini stranieri presenti in Italia da data antecedente l’8 marzo 2020.

3. La richiesta di regolarizzazione viene presentata dal cittadino straniero compilando e inviando il KIT POSTALE da richiedere presso gli Uffici Postali abilitati (Sportello Amico). Il cittadino straniero, titolare di un permesso di soggiorno scaduto dopo il 31 ottobre 2019, che dimostra di aver lavorato in uno dei tre settori precedentemente indicati prima del 31 ottobre 2019, richiede un permesso di soggiorno semestrale, convertibile alla scadenza in permesso di soggiorno per lavoro subordinato dimostrando di avere un contratto di lavoro in uno dei tre settori precedentemente indicati.
Per informazioni sulle procedure di emersione dei rapporti di lavoro e di regolarizzazione della posizione di cittadini extracomunitari sul territorio nazionale è possibile contattare il numero 02 884 67456 nei giorni di lunedì, martedì e venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle ore 14.00 alle ore 16.00 o inviare una mail a WeMi.Infostranieri@comune.milano.it


In fase di orientamento e consulenza potrebbe essere richiesto di visionare la documentazione relativa al datore di lavoro e al lavoratore