QUORTO: UN’ESPERIENZA DI COESIONE SOCIALE E CONDIVISIONE

WEMI CAPUANA - VIA CAPUANA 3

Il 21 giugno il QuOrto ha aperto le sue porte per festeggiare insieme alla cittadinanza l’arrivo dell’estate.
La giornata si è aperta con un momento mattutino di giochi e laboratori per mamme e bambini, grandi e piccini. A partecipare, genitori e figli del corso di italiano per stranieri del circolo Acli della Comasina e dello Spazio Mamme, servizio di WeMi Capuana. I bambini si sono sperimentati con letture speciali all’aria aperta e successivamente si sono sporcati le mani con la terra per realizzare magiche bombe di semi da lanciare nell’orto per vedere spuntare tanti fiori colorati e profumati. I bambini più grandi, invece, con semplici materiali di riciclo hanno costruito bellissimi strumenti musicali e le loro mamme si sono dedicate alla creazione di prodotti di cosmesi naturale e così, con semplici ingredienti, hanno realizzato scrub corpo e sali da bagno per sperimentare l’arte del fare e non solo dell’acquistare.
La Realizzazione dell’evento è stata possibile grazie ai fondi raccolti dal 5×1000 delle Acli ed è stata organizzato in collaborazione con la biblioteca rionale di Quarto Oggiaro.

 

Nel pomeriggio lo spazio del QuOrto si è attrezzato per accogliere la festa finale del progetto MyPlaygreen, bando di Timberland e della fondazione King Badouin che prevedeva la realizzazione di un’area giochi nell’orto, uno spazio condiviso da lasciare in eredità a tutti quei piccoli e grandi cittadini appassionati di coltivazione che frequentano lo spazio.
I bambini e i ragazzi dei centri educativi Fuoriclasse, Punto Luce e del CAG di Gorgonzola si sono occupati dei giochi dalla fase di ideazione e progettazione fino a quella di realizzazione. E così nell’orto sono spuntati bellissimi bersagli per le freccette, colorate piste da biglie, un twister, una rete per giocare a ping pong e molto altro ancora…

 

Il QuOrto è un orto-giardino comunitario, uno spazio-bene comune nato dal recupero, da parte degli abitanti del quartiere con il supporto delle Acli Milanesi, di un’area degradata di circa 6000 mq, sita tra via Barrella, via Palizzi e via Baschenis, a Quarto Oggiaro. L’area è stata restituita alla cittadinanza attraverso la creazione di parcelle singole assegnate ai cittadini per la coltivazione degli ortaggi e un’area dedicata alla coltivazione condivisa e alla realizzazione di laboratori e attività rivolte a tutte le fasce d’età, bambini, ragazzi e anziani.
Il QuOrto è un progetto promosso dalle Acli Milanesi e dal circolo Acli S. Lucia e si inserisce all’interno delle attività di Spazio Agorà / WeMi Capuana.