ALZHEIMER E DEMENZE, QUARTA PUNTATA

WEMI VOLTRI - VIA DI RUDINÌ 18

“Convinto che la visita fosse finita, si guardò intorno alla ricerca del cappello. Allungò la mano e afferrò la testa di sua moglie, cercò di sollevarla, di calzarla in capo. Aveva scambiato la moglie per un cappello! La donna reagì come se fosse abituata a cose del genere.”
Oliver Sacks, “L’uomo che scambiò sua moglie per un cappello”, Adelphi, 1985

 

Proseguono gli incontri dedicati a familiari e operatori per capire insieme come leggere le forme in cui si manifestano la demenza e l’alzheimer e acquisire strumenti per la gestione anche domestica che ne consegue.
Alle famiglie e ai caregiver sono infatti richieste nuove competenze, come se dovessero ogni volta indossare un paio di occhiali nuovo e diverso.

 
Nella precedente puntata abbiamo dedicato l’incontro alla Rete Alzheimer del Comune di Milano, insieme alla dottoressa Zazzi, e alla rete dei ai servizi socio sanitari e sanitari. Insieme a Maria Francesca Sparacino, abbiamo dato spunti pratici e suggerimenti per l’organizzazione e la riorganizzazione degli spazi domestici per una maggior sicurezza e fruibilità.
In questo incontro, sempre in compagnia di Maria Francesca Sparacino, terapista della riabilitazione psichiatrica, consulente e formatrice, affronteremo come riconoscere e dare un nome alle emozioni che entrano in gioco nel caregiving e daremo spunti per fare fronte a queste emozioni e tutelarsi.

 

Il prossimo appuntamento è per Mercoledì 24 Ottobre, dalle 17 alle 19.
La serata è dedicata ai familiari, caregiver e operatori.
L’incontro è gratuito e si chiede conferma della partecipazione.
Contatti: 3421281107 – voltri@wemi.milano.it