BADANTE DI CONDOMINIO

CONDOMINIO DI PIAZZALE DATEO 5

La “badante di condominio” è un servizio avviato dal Comune di Milano in collaborazione con gli Enti accreditati del nuovo sistema della Domiciliarità, finalizzato a sperimentare un modello di “assistenza condivisa” nell’ambito del condominio. È rivolto a soggetti che non necessitano di assistenza continuativa oppure a famiglie che hanno bisogno di specifiche forme di supporto (dalla cura dei bambini, al disbrigo di piccole commissioni, alla gestione di attività domestiche). .
La prima sperimentazione è partita a luglio 2015 nello stabile di piazzale Dateo 5, che è stato scelto perché è anche sede di una postazione di Custodia Sociale e di 6 alloggi protetti gestiti direttamente dall’Amministrazione comunale. Il servizio ha coinvolto 6 persone, tutte residenti nello stabile e un’assistente familiare disponibile per 24 ore settimanali.
Da piazzale Dateo la sperimentazione è già stata estesa a tutte le 9 Zone di Milano, con più di un condominio per Zona. Nei prossimi mesi si prevede di arrivare a coinvolgere 30 condomini per un totale di circa 250 persone assistite.
Dopo questa prima sperimentazione attuata in condomini di edilizia residenziale pubblica, nelle prossime settimane, grazie alla collaborazione con Anaci – Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari e con il supporto metodologico del Centro Nazionale di Prevenzione e Difesa Sociale, la sperimentazione dell’assistente familiare di condominio sarà estesa agli immobili di edilizia privata. Cominceremo da quattro condomini privati in Zona 5 e 8 e diventerà uno dei servizi offerti a tutti i condomini di Milano tramite la piattaforma WeMi.